Posts contrassegnato dai tag ‘allarmi’

Forse non tutti sanno (e altri non lo dicono) che è buona norma testare periodicamente il nostro impianto d’allarme dato che guasti di varia natura e origine possono comprometterne il buon funzionamento senza che ce ne possiamo accorgere. Alcuni produttori (ma non tutti) si premurano di scrivere nei manuali destinati all’utilizzatore finale la dicitura “test monthly” o addirittura “test weekly” cioè testare mensilmente o settimanalmente. Ora, siamo certi che quasi nessuno avrà la cura di compiere una simile operazione ma poi non lamentiamoci degli eventuali “blocchi” dell’impianto, se non vogliamo o non possiamo occuparcene, preoccupiamoci almeno di incaricare un installatore a compiere le verifiche di rito. Vedi anche questo articolo.

Annunci

E’ buona norma fare eseguire le necessarie verifiche e manutenzioni programmate periodicamente, vedi articolo, ma qualora questo non fosse possibile vi consigliamo, almeno prima delle vacanze di contattare l’installatore di fiducia o l’azienda intallatrice del vostro sistema antifurto per i controlli di rito per evitare che proprio durante le meritate vacanze il vostro impianto inizi a suonare ininterrottamente disturbando il vicinato ed interrompendovi il meritato riposo qualora foste raggiungibili.

Le operazioni sono poche e realizzabili in un tempo variabile a seconda della complessità del vostro impianto e si possono riassumere in:

Verifica ed eventuale sostituzione batterie in tampone, verifica alimentatori, verifica funzionamento  e pulizia rivelatori, verifica funzionamento segnalatori acustici e telefonici, controllo di tutte le connessioni, prove generali.

Abbiate cura del vostro impianto, vi ripagherà con gli interessi 😉